Skip to main content
Contribution to Book
"Comunità umana"
Ripensando l’umano. In dialogo con Edith Stein (2015)
  • Antonio Calcagno
Abstract
Se noi, per la Stein, accettiamo l’introduzione di una nuova categoria sociale, cioè, la comunità umana universale, bisogna porsi alcune domande. In primo luogo, come giustifica la Stein la tenuta di una siffatta realtà? In secondo luogo, la sua posizione è solida, date le recenti critiche mosse ad una tale possibilità nei lavori di filosofi come R. Esposito e M. Foucault? Ritengo che qui la Stein giustifichi la possibilità del concetto di umanità su un piano fenomenologico e teologico. Oserei dire che possiamo anche trovare motivazioni storico-politiche per la sua affermazione. Infine, sebbene sia veramente convinto della fattibilità del concetto/realtà di umanità, credo si possa giustificare ulteriormente la possibilità di una comunità umana universale basata su piani affettivi che affondano le radici nella vita psico-fisica delle persone umane.
Keywords
  • Human community,
  • Edith Stein,
  • Edmund Husserl
Disciplines
Publication Date
2015
Editor
Angela Ales Bello and Niccola Zippel
Publisher
Castelvecchi
Citation Information
Antonio Calcagno. ""Comunità umana"" RomeRipensando l’umano. In dialogo con Edith Stein (2015)
Available at: http://works.bepress.com/antoniocalcagno/54/