Il pensiero di Kenneth Boulding, Economista Irenico, Relazioni Sociali tra scambio, dono e coercizione

Raul Caruso, Università Cattolica del Sacro Cuore, Istituto di Politica Economica

Abstract

[italian]Oggetto di questo saggio è la teoria ‘triangolare’ delle interazioni sociali di Kenneth Boulding. La riscoperta della riflessione teorica di Boulding in merito alle interazioni sociali è particolarmente importante in questi anni in cui la letteratura economica sta ponendo grande enfasi sul ruolo delle istituzioni sia formali sia informali nello sviluppo e nella crescita economica. L’economista di Liverpool anticipava molti degli elementi che adesso si ritrovano nelle moderne teorie economiche delle istituzioni, del capitale sociale, della reciprocità e dei beni relazionali. [English]The topic of this essay is the ‘triangular theory” of social interactions as expounded by Kenneth Boulding. Rediscovering the theoretical reflections of Kenneth Boulding about social interactions is even more important nowadays when economists are emphasizing the role of both formal and informal institutions in economic development and growth. In fact, he pioneered the study of elements which are commonly considered in the economic theories of institutions, social capital, reciprocity and relational goods. [forthcoming on 'Storia del Pensiero Economico']

This document is currently not available here.

Share